Biossido di titanio fotocatalitico

Biossido di titanio fotocatalitico2020-06-14T18:21:41+02:00

Biossido di titanio fotocatalitico

Per migliorare le condizioni ambientali da alcuni anni sono state intraprese ricerche per lo sviluppo di processi e tecnologie innovative eco-compatibili, che purificano le emissioni gassose di origine industriale o prodotte da veicoli, utilizzando la luce solare, fonte rinnovabile e pulita di energia.

L’obiettivo di questa sperimentazione, svolta dal CPTM e finanziata da una joint venture stretta tra aziende produttrici di biossido di titanio (Huntsman Tioxide Europe srl), di cementi (Holcim Italia spa) e di masselli autobloccanti (Unibloc srl), è stata la ricerca e la messa a punto di nuovi catalizzatori a base di biossido di titanio fotocatalitico, che possono essere impiegati in ambito edilizio.

  • Formulazione di principi attivi fotocatalitici per prodotti cementizi.
  • Progettazione e realizzazione di impianto pilota per test secondo norma UNI 11247:2010 “Determinazione dell’indice di abbattimento fotocatalitico degli ossidi di azoto in aria da parte di materiali inorganici fotocatalitici” (approvazione del Progetto di Norma U87003040 “Determinazione dell’attività di degradazione di ossidi di azoto in aria da parte di materiali inorganici fotocatalitici”).
  • Realizzazione del piazzale antistante il CPTM con masselli autobloccanti fotocatalitici prodotti da Unibloc, con cemento Holcim e addittivati con TiO2 Huntsman Tioxide, frutto della ricerca.





Contatta CPTM